Annunci online



23 novembre 2007
Un (buon)uomo, un perchè

di Kuros 




nostri lettori si ricorderanno certamente di Antonio Buonuomo, il protagonista del funesto videoclip L’urdemo respiro. Signori, Buonuomo è tornato. Siamo andati a trovarlo nel minuscolo teatrino Il siparietto di San Giorgio A Cremano, definito dallo stesso artista un mastrillo (ovvero una trappola per topi). L’occasione era la prima prima della sceneggiata Pupatella, scritta e diretta da Salvatore Ceruti, nella quale Buonuomo veste i panni di Gennarino, un guappo che prima accoltella un rivale in amore, poi quasi picchia la mamma impicciona, infine uccide a pistolettate la fidanzata infedele e il suo compare. A proposito, Gennarino è l’eroe positivo del racconto.

THE STORY SO FAR - Sembrava che l’era della sceneggiata si fosse conclusa sul finire degli anni ’70, quando i vari Mario Merola, Pino Mauro, Mario Trevi, Mario Da Vinci imperversavano ancora su i palcoscenici di Napoli e provincia. Negli ultimi anni c’erano state diverse delle proposte di rilettura “colta” del genere, ma il bello della sceneggiata risiede proprio nella sua natura popolare e ruspante. Una rivisitazione metalinguistica postmoderna attenta alle radici antropologico-culturali del fenomeno ci ammoscia la guallera: nella
sceneggiata vogliamo vedere il sangue, i coltelli e le lacrime. La visione di Pupatella, perciò, è stata un’autentica delizia, e un teatrino stretto e scomodo come il Siparietto si è rivelato l’ambiente ideale per godere di certe raffinatezze.

L'UOMO, L'ARTISTA - Memorabile anche l’incontro con Buonuomo, documentato dalla nostra videocamera. L’artista spara a zero sui neomelodici, sui film-sceneggiata, sui cantanti “ciucci e presuntuosi” delle nuove generazioni;  racconta il lato oscuro della personalità di Pino Mauro, il massimo esponente rimasto in vita della canzone malavitosa;  con grande autoironia rinnega L’urdemo respiro  e svela le trame e gli imbrogli che funestarono l’edizione del festival di Sanremo del 1976, alla quale partecipò come “giovane promessa”. Dimenticavamo, sul palco Buonuomo è bravissimo, una forza della natura. 

Altre imperdibili testimonianze di cultura popolare su Trashopolis.


Vota questa notizia




post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



9 novembre 2007
Strip politique

di Kuros 


el 2000 l’emittente napoletana TV7-Canale8 mandò in onda, per un breve lasso di tempo, un programma chiamato Strip-Politique. Si trattava di una trasmissione in stile Porta A Porta, dove il Bruno Vespa di turno era il direttore del defunto quotidiano locale La Verità, un giornale che spesso era caratterizzato da titoli cubitali come “Sparato nelle palle” oppure “Il popolo di Forcella prega per il boss Giuliano”. L’aspetto più indimenticabile di Strip-Politique era però rappresentato dal set: le riprese avvenivano nello strip club Femina, nei pressi di Via Caracciolo, e il sottobosco dei politici locali dibatteva sull’arte di governare mentre sullo sfondo le lapdancer dimenavano le chiappe. Una geniale strategia per catturare l’attenzione del segaiolo intento a fare zapping e farlo interessare ai piani regolatori del consiglio comunale. Purtroppo il grande pubblico non apprezzo una formula così innovativa: alcuni spettatori scambiavano Strip Politique per un programma della Dandini e cambiavano subito canale; altri si lamentavano per gli oggettivi disagi che il programma provocava agli onanisti (non è bello dedicarsi al vizio solitario contemplando le grazie di una cubista per eiaculare poi sul primo piano di un esponente dell’UDC, o viceversa).  Nella clip presentata oggi da Giornalettismo in collaborazione con Trashopolis, il blog dedicato al trash degli anni ’90, è di scena Antonio Simeone, esponente di punta dello SDI napoletano. E’ meraviglioso vedere come Simeone parli di “padri del socialismo italiano”, disquisisca sulle prospettive della sinistra riformista europea ed elogi la Fondazione Craxi in un ambiente che rievoca alla perfezione l’atmosfera del PSI degli anni ’80. Bettino Craxi era già morto, ma il suo spirito aleggiava ancora tra i caldi e accoglienti velluti del Femina.

IL VIDEO
è stato censurato da youtube, siamo in attesa di una nuova collocazione, stay tuned!

SCARICATE IL VIDEO, in attesa che torni disponibile

Edit: finalmente!


Vota questa notizia




post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



5 novembre 2007
Pomp your News!

di Kuros 


iete stanchi delle manfrine su OKNOtizie, ZicZac, Kipapa e simili? Siete stati cacciati da Kilombo perché il solito Pierini non vi ha dato la patente di fan di Rosy Bindi? Vi siete rotti le scatole di votare OK ai post di quel blogger che vi sta sulle scatole, ma che è un prezioso alleato perché vi ricambia sempre con il suo voto? Il moderatore vi ha di nuovo censurato quel commento e minacciato il ban per un vaffanculo scritto con tutto il cuore? Perfetto, allora PompiNOtizie è l’aggregatore che fa per voi.

MANIFESTO - “Non troverai un covo di feccia peggiore di questo”, diceva Obi Wan a Luke Skywalker quando i due jedi approdavano all’infame porto galattico di Mos Eisley. Su PompiNOtizie si può fare tutto ciò che negli aggregatori normali, politicamente corretti, buonisti e veltroniani viene accolto con orrore. Basta dare un’occhiata alle FAQ: “Sono particolarmente graditi lo spam, i siti pornografici purché con adulti consenzienti, gli annunci di coppie scambiste (più vecchie e sgradevoli sono, meglio è), i siti con finalità commerciali, gli spazi msn di adolescenti rincoglioniti, i fan club di cantanti neomelodici, i siti di integralisti religiosi, i deliri di poetesse di provincia, i messaggi di odio tra ultrà di diverse fazioni (è preferibile che i suddetti tifino per squadre del campionato interregionale) e tutto ciò che riguardi l’onorevole Calderoli.” Anche la condotta verrà premiata qualora si allontani dalle asfissianti regole della
netiquette: sono di casa gli insulti personali e gratuiti agli altri postatori, l’assunzione di identità multiple, la truffa, le cordate tra blogger che si odiano reciprocamente ma che si votano per puro interesse, il sostegno a un utente per ottenere una contropartita sessuale, il tradimento e la delazione.


JUST DO IT! - I moderatori intervengono non per sedare i conflitti, ma per attizzarli. L’autorevolezza dell’utente, che su OKNOtizie viene definita “karma” (tipico parola da fricchettoni che si spippettano con pseudofilosofie indiane),  su PompiNOtizie diventa il più ruspante “cazzimma”. Un sito autolesionista? Un fight club camuffato da aggregatore? Uno scenario da filmaccio postapocalittico all’amatriciana, con borgatari truzzi che si menano di santa ragione? Una trasposizione telematica degli insulti che volavano tra i camionisti radioamatori nella gloriosa epoca dei baracchini? Una rappresentazione virtuale della Casa Delle Libertà così com’era rappresentata nell’Ottavo Nano (“Facciamo un po' come cazzo ci pare”)? Può darsi, ma può anche darsi che PompiNOtizie si trasformi in una community realmente libera, priva di paletti e di barriere, nella quale lo sfogo degli istinti più autentici ci aiuti a conoscere meglio noi stessi. Perché non provarlo?

Vota questa notizia







post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
ottobre